Festa della Madonna della Lanna

Villavallelonga (AQ)

29 e 30 aprile, 2017 - Culto e Tradizione

In passato l’economia di Villavallelonga era di natura prevalentemente pastorale e quindi determinata dal succedersi delle stagioni e soggetta alla mutevolezza dei fenomeni meteorologici. All’inizio dell’autunno i pastori si mettevano in cammino lungo il tratturo con le loro greggi e raggiungevano i pascoli pugliesi a Orta Nuova, in provincia di Foggia. Arrivati al santuario dell’ Incoronata facevano tre giri intorno alla chiesa per ringraziare la Madonna per il buon esito del viaggio e per i pericoli scampati. Al ritorno a casa, i pastori onoravano la stessa Madonna, con il titolo di Madonna della Lanna, nella chiesetta a lei dedicata fuori del centro abitato. Pur cambiando l’economia, la devozione si è mantenuta nel tempo, l’ultimo sabato e domenica di Aprile, nel pomeriggio, ci si reca a piedi al santuario recitando preghiere con cinque soste durante il tragitto; si assiste alla celebrazione della Santa Messa e si fa ritorno al paese. Al mattino della domenica gli abitanti del paese si recano nel piazzale antistante la chiesetta per assistere alla Santa Messa, poi  prendono posto nei prati circostanti e  consumano il pranzo che ognuno ha portato con sé. La pietanza tipica che non può mancare è la frittata  farcita con salsiccia, pezzetti di carne di maiale o di agnello, mangiata con la pizza che si prepara in occasione della Pasqua (farina impastata con uova, sale, lievito e semi di anice).  

Altri appuntamenti

"Frantoi aperti"

San Vincenzo Valle Roveto, San Vincenzo Superiore (AQ) | 11-12 e 18-19 novembre, 2017

San Vincenzo Valle Roveto è un comune di circa 2500 abitanti in provincia di L’Aquila, posto al centro dell’omonima valle. Il borgo medievale, databi...